Surf Green

A Madrid Apre un Hotel Realizzato con i Rifiuti Raccolti in Spiaggia

Un hotel, progettato dal prestigioso artista HA Schult, fatto di rifiuti raccolti nelle spiagge d’Europa  è stato costruito nella centralissima Piazza del Callao, a Madrid, Spagna. Il “Corona Extra Save the Beach” è stato realizzato usando dodici tonnellate di spazzatura e offre ai suoi visitatori un’esperienza con un forte impegno ambientale.

HA Schult è famoso per il suo lavoro “Trash Men”, un pezzo che è composto da migliaia di figure umane a grandezza naturale realizzato interamente di spazzatura. Questo progetto pionieristico vuole rendere le persone consapevoli della necessità di prendersi cura delle spiagge d’Europa.

Ogni anno attraverso una votazione tra tutti i casi pervenuti viene scelta la spiaggia che ne ha bisogno di più. Nel 2010, Corona Extra ha pulito, grazie all’aiuto di molti volontari, la spiaggia della di Portman, Murcia, e nel 2009, la spiaggia selezionata dagli utenti Internet è stata Capocotta, vicino a Roma.

Il progetto assegna con l’aiuto della organizzazione internazionale Bandiera Blu, il marchio di qualità annuale assegnato dalla Fondazione di Educazione Ambientale (FEE) alle spiagge che soddisfano alcuni requisiti di qualità e cura.

Una recente indagine europea ha sottolineato come la spazzatura lasciata dai visitatori nelle spiagge sia il problema principale delle nostre coste, rispetto ad altri fattori come l’inquinamento.

Per saperne di più su questo progetto visita http://www.coronasavethebeach.org.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s